giovedì 16 gennaio 2014

Gioele Magaldi parla dell'affiliazione massonica di Napolitano, Grasso e Boldrini

Servizio sui rapporti tra massoneria e politica, andato in onda ieri sera su La7, nella trasmissione "La Gabbia". Con un intervento di Gioele Magaldi, Maestro Venerabile del Grande Oriente Democratico, che parla apertamente dell'appartenenza massonica delle prime tre cariche dello Stato: il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il presidente del Senato Pietro Grasso, e il presidente della Camera Laura Boldrini.





29 commenti:

Anonimo ha detto...

primo!!!!

Anonimo ha detto...

Perchè esiste qualche umanoide che pensa sia possibile, per un qualsiasi primate, accedere a quelle cariche senza essere massone? O esiste un qualche primate massone che pensa sia possibile affidare una qualsiasi di quelle cariche ad un umanoide? E possiamo essere sicuri di ciò solo perchè ce lo dice uno che si fa chiamare venerabile? E c'è per caso qualcuno in questo paese di primati (l'Itaglia, n.d.t.) che riesca ad INCA..ARSI perchè uno che appartiene ad una società segreta può andare in televisione a proferire parola? O può diventare presidente di repubblica camera e senato?

Alfonso ( ma non luigi marra ) ha detto...

Non è off topic, è sempre un commento sui rapporti tra massoneria e politica.

C'è un video su you tube dove Luigi Marra dice cose bruttissime sulla Tommasi, dicendo praticamente che non ci sta con la testa è che quindi le cose che ha affermato sono cose da una che non ci sta con la testa.

Marra non dice la verità.

Quando il video si apre dice : " non arrestano gli aguzzini di Sara Tommasi , senno darebbero ragione a me."

Dice in altre occasioni che è stata indotta con la cocaina a fare determinate cose. E che è stata costretta a girare film sotto cocaina ecc. Tira anche in ballo servizi segreti.

Marra sta manipolando, deve dire cose che si riagganciano in un certo senso alle dichiarazioni della Tommasi, ma depistando da controllo mentale ,( che non è solo la cocaina , come vuole dare a intendere Marra ) e riti satanici, come da dichiarazione della Tommasi.

MARRA E' UN FALSO che dice un sacco di stronzate, sicuramente la cocaina vi è in mezzo, ma si arrampica sugli specchi distogliendo l'attenzione dal vero problema.

Quello su Sara Tommasi è controllo mentale monarch !!

MARRA dice un sacco di cose, girandoci attorno... Guardacaso dopo una breve dichiarazione che fece poco tempo prima....

la cocaina..... è stata indotta a fare film , il film porno.... i servizi segreti.. e ora dice che non ci sta piu' con la testa.

Sta dicendo un sacco di stronzate.

La realtà è che fece una dichiarazione che li ha fatti incazzare come delle bestie, e MARRA cerca di metterci una pezza sopra con un sacco di cretinate..

La domanda da farsi è : perchè marra sta facendo questo ?

Video : Alfonso Luigi Marra: ''Sara Tommasi è in condizioni pessime'' su you tube

wulfy ha detto...

Mi piacerebbe sapere che ruolo ha Magaldi in tutto questo..se ne e'dentro dovra'sottostare anch'egli a certe logiche e pratiche..o no??

roberto ha detto...

Premesso che Paragone è un coraggioso volevo far notare come l'intervento del finto oppositore Oliviero Beha abbia nella sostanza ridotto l'impatto delle parole di Magaldi. Il trucco dei padroni ha funzionato: ma che massoni e massoni, ma quale ordine mondiale.....sono dei benemeriti non pericolosi. Ma nella sostanza, quello che i complottisti della prima ora dicono da anni continua a non arrivare al grande pubblico. Tornando al coraggio di Paragone, è vero coraggio o qualcuno gli permette di dire quello che dice?

Anonimo ha detto...

"Premesso che Paragone è un coraggioso"

Ma chi?!...Paragone pappagone?!?!
Quello che qualche anno fa da legaiolo "duhajolo" giacca-cravatta-capellocorto-sbarbato, tutto era colpa del sud? Bossi era il verbo. Vado a fare le inchieste banalissime al sud che "je pensi mi"..."uheee testine lauraaar".
Quello che dopo una breve pausa sinistrorsa (soprattutto ne look, tipo abito ma senza la cravata capello un po' più lunghetto) e capito l'andazzo nel periodo montiano si è messo a fare il giornalista esperto di economia? (occhietto stretto e termini finto-tecnici da 2 soldi).
O quello che vedendo l'onda grillina si è messo a fare il rocker da strapazzo, con look stradaiolo finto cciovane con barbetta incolta, frasetta un po' urlata e sbrigativa (alla grillo)?!
O forse quello che verrà...molto renziano del farhe-farhe?

Quale di tutti questi?

Ancora credete? Ancora pensate che esista gente in quella scatola per la quale valga la pena accenderla? Ancora accettate l'idea che chi stia là dentro dica pensieri propri? e non di circostanza, di convenienza, di ordini superiori, di copioni già stabiliti? Ancora?? Ancoraaaaaa???

NxT

Anonimo ha detto...

Guardate il simbolo scelto per il veglione 2014 a Sydney ... Un Occhio! La città, mi trovo qui, ne era tappezzata!

http://youtu.be/hftT_ZP9nEQ

Anonimo ha detto...

http://www.lastampa.it/2014/01/17/italia/cronache/tre-morti-in-una-casa-di-campi-bisenzio-lipotesi-di-omicidiosuicidio-DlFz63aRWS7zXLuCTYDtCJ/pagina.html

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo, mi accodo ai commenti scettici su questa ennesima "denuncia" del massone Magaldi.
Ho anche visto la prima parte del convegno "religione, massoneria e conoscenze occultate" e visitato il sito GOD. E mi sono fatto un'idea di questo personaggio che mira a diventare "pubblico".
Come ha già detto qualcuno prima di me, per chi ha uno sguardo critico e disincantato le sue "rivelazioni" sono un po' il segreto di Pulcinella.
E credo che il punto stia proprio qui. Penso che Magaldi stia alla massoneria come Marra sta al signoraggio.
Il potere sta per essere disvelato. Sono tanti quelli che conoscono questi argomenti. Il re è nudo come suol dirsi. Il vento sta cambiando. E allora entrano in azione i guastatori, al servizio del re o forse semplicemente al proprio.
Di certo non lo fanno per noi.

Sergio

Anonimo ha detto...

Massoni o non massoni sono tutti e tre dei grandissimi pezzi di merda. Un vecchio bastardo traditore rincoglionito affiancato da un mafioso e da una troia.

Francesco da Pisa.

Anonimo ha detto...

Paolo che ne pensi di Magaldi? Quali sono i suoi reali obiettivi? Dice sempre belle parole, peccato che, dietro i discorsi giusti e più che condivisibili, spesso si nascondano gli intenti e le azioni più deplorevoli (egli esalta la rivoluzione francese, che provocò migliaia di morti): da notare l'abbigliamento del Venerabile totalmente nero (messaggio subliminale del mago nero?).

Anonimo ha detto...

Una domanda: che cosa sono le ur lodges? Magaldi ne parla a proposito della Cannata e non le avevo mai sentite.

Giuseppina Panda

Gr Wolf ha detto...

Sicuramente OT , Paolo scusami. Comunicazione di servizio per "problemi tecnici".
Sono sempre Grey Wolf. Ho avuto l'account hackerato e altri problemini tecnici. Non riesco più ad ad entrare nel mio precedente account gmail.
A coloro che mi scrivono chiedo di non usarlo più perchè non ne ho più accesso. la mia email adesso è greywolf13122@gmail.com

Entrando in tema Magaldi.
Come ho già detto altre volte il maestro sta compiendo il suo ruolo e compito assegnatogli , all'interno del piano mondiale di "disclosure" (rivelazione dei segreti) , che la massoneria (e le elites al di sopra di essa) hanno pianificato per i prossimi 5/10 anni.

Le cause di tale disvelazione sono complesse e molteplici. Tra queste anche (ma non solo) la crescente presa di coscienza a livello globale della esistenza di un "mondo altro" da quello propinato dai media. I siti dei truh seekers e dei whistlblowers (come questo) crescono ogni giorni di numero e qualità .

La tigre va cavalcata non contrastata , "blowing in the wind". Vero maestro Magaldi ?Naturalmente si dovrà svelare tutto , per non svelare niente.

La bufala che vuole proprinare il nostro eroe disvelatore di verità e di nomi di massoni è che esiste una massoneria "buona" e "democratica" (la sua) ed un'altra cattiva e reazionaria (diciamo criptofascista) quella del Grande Oriente d'Italia.

In realtà la massoneria è una sola e da sempre elitaria e nemica della verità e della trasparenza, esattamente il contrario di quanto propinato da Magaldi.

I personaggi citati dal maestro come massoni sono orami destinati al macero e pertanto sacrificabili. Quelli che invece nel servizio vengono dichiarati non-massoni, sono al contrario i nuovi astri nascenti del firmamento a squadra-e-compasso e sui quali naturalmente si mantiene il segreto di affiliazione.

Ma che servizio sovversivo ed eclatante ! Mandato in onda , nientemeno che da la 7 ! Canale TV noto per la sua avversione a Israele, massoneria, Bilderberg &C. :-D :-D :-D.(ironico per chi non l'avesse capito)

Paolo , per carità di amore del vero sarebbe necessario proprio un tuo commento illuminante !
Altrimenti potrebbe sembrare che sei anche tu un massone democratico e liberale ... come il buon Giole.

Grey Wolf

Anonimo ha detto...


Ciao Paolo, Grey Wolf ti ha stimolato a prendere una posizione. Io non so se sia il caso. Francamente non credo che sia necessario.
Mi permetto di esprimere un giudizio su di te e me ne scuso, ma credo alla tua buona fede e alla tua grande umanità
che sempre traspare nei tuoi interventi.
Forse a tua insaputa OPPURE NO, credo che tu sia diventato strumento per perpetuare il potere degli "appartenenti al sistema".
Ma la questione è irrilevante e si capisce dal tono dei commenti. Tu insieme ad altri avete contribuito a creare una consapevolezza, una coscienza e un senso critico in una massa che aumenta ogni giorno di più.. Ed è questo il VERO NEMICO del potere.
Poco importa che si dica o non si dica di chiunque, te compreso, che appartenga a questo o a quell'altro comitato di affari e di cazzeggio, per usare le parole del granmaestro.
Le persone sempre di più badano ai fatti non ai "si dice" o alle etichette. I "baroni" per citare un recente articolo di Dario FO, si annidano ovunque. Ma ormai è sempre più facile riconoscerli.
Non vedo tra loro grandi menti. Vedo solo volgari affaristi. Proveranno a fermarlo in tutti i modi ma prima o poi QUESTO TSUNAMI li travolgerà!

Sergio

white wolf ha detto...

Certo Magaldi svela quello che già molti sanno,certo la colpa è tutta della massoneria,che è solo uno strumento in mano ebrea,che oramai è ridotto a una congrega di affaristi della schifosa borghesia capitalista,anche essa usata per la degenerazione dei popoli dagli stessi.Poi parlare a la 7 Sion,contro la massoneria mi pare proprio una operazione creata ad arte, nel dare un capro espiatorio,cosa che tra l'altro avevo già avvisato qualche anno fa proprio da questo sito,ma i massoni non hanno recepito il mio messaggio.E lo voglio ribbadire unitevi e ribbelatevi,o faranno di voi carne da macello.Lo vogliamo dire a Magalli che la massoneria è solo uno strumento,e che dietro c'è l'elite judea,che Monti è ebreo,come draghi e Letta zio e nipote e spirito Santos.

Anonimo ha detto...

@Grey Wolf
su la7 "avversa a..." come da te ironicamente detto, ricorderei Lilli Gruber - conduttrice di La7 - invitata a uno dei recenti incontri del Bilderberg...
Oh che coincidenza !

T21

Anonimo ha detto...

@ Giuseppina Panda
un accenno alle UR Lodges si può trovare nell'elegia di Antonio Maccanico fatta dal G.O.D. qui:

http://www.grandeoriente-democratico.com/Grande_Oriente_Democratico_saluta_il_passaggio_all_Oriente_Eterno_del_Fratello_Massone_Antonio_Maccanico.html

T21

Anonimo ha detto...

E un altro accenno, richiamando Magaldi, si trova qui:
http://www.mnews.it/2013/09/precisione-e-costanza-non-sono-sinonimi.html

Consiglio di utilizzare google o altri motori di ricerca :)

T21

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo, sei stato esortato a prendere una posizione. Io non so se sia il caso. Francamente non credo che sia necessario.
Mi permetto di esprimere un giudizio su di te e me ne scuso, ma credo alla tua buona fede e alla tua grande umanità
che sempre traspare nei tuoi interventi.
Forse a tua insaputa OPPURE NO, credo che tu sia diventato strumento per perpetuare il potere degli "appartenenti al sistema".
Ma la questione è irrilevante e si capisce dal tono dei commenti. Tu insieme ad altri avete contribuito fortemente a creare una consapevolezza, una coscienza e un senso critico in una massa che aumenta ogni giorno di più.. Ed è questo il VERO NEMICO del potere.
Poco importa che si dica o non si dica di chiunque, te compreso, che appartenga a questo o a quell'altro comitato di affari e di cazzeggio, per usare le parole del granmaestro.
Le persone sempre di più badano ai fatti non ai "si dice" o alle etichette. I "baroni" per citare un recente articolo di Dario FO, si annidano ovunque. Ma ormai è sempre più facile riconoscerli.
Non vedo tra loro grandi menti. Vedo solo volgari affaristi. Proveranno a fermarlo in tutti i modi ma prima o poi QUESTO TSUNAMI li travolgerà!

Sergio

Anonimo ha detto...

Anche il "giullare della sinistra'' Dario Fo, premio Nobel per la letteratura e ora disponibile a candidarsi sindaco per il "centro sinistra'' a Milano, dopo essersi presentato per quarant'anni come l'attore "più rivoluzionario'' d'Italia, come "mangiademocristiani'' e "mangiapreti'', dopo aver flirtato con la sinistra extraparlamentare, da "Lotta continua'' ad "Avanguardia operaia'' spingendosi fino a fiancheggiare di fatto il terrorismo dando vita assieme alla moglie Franca Rame a "Soccorso Rosso'', oggi ammette senza imbarazzo e senza pudori di aver indossato la divisa dei repubblichini di Salò.
Una confessione, seppur tardiva, che poteva essere per l'attore l'occasione di fare finalmente chiarezza su quell'imbarazzante passato, con una sincera, seria e dovuta autocritica. Invece da ipocrita e imbroglione trotzkista qual è, ha scelto la strada della menzogna, dell'ipocrisia, della autocommiserazione e dell'autoassoluzione, con l'aggravante di assolvere pure tutti i repubblichini.
Tantopiù che il suo passato repubblichino non è una novità.

Anonimo ha detto...

Mi sento chiamato in causa essendo l'unico ad aver citato Fo. Anche se era il "dito" per indicare la "luna": il Potere, i baroni di cui sopra.
E pure mi annoia, ma tant'è, dibattere su opinioni e luoghi comuni (un po' come il buco del culo: ognuno c'ha il suo!) da Wikipedia senza conoscere in modo approfondito ciò di cui si parla. Nello specifico di un uomo dal pensiero libero e di un grande drammaturgo. Non è una difesa d'ufficio, figuriamoci mi sentirei inadeguato. E ognuno è libero di pensare ciò che vuole. E' solo un invito ad allargare i propri orizzonti culturali.
Il resto sono solo ...opinioni, appunto.

Non capisco però che cosa c'entri l'avversione per Dario Fo con la massoneria!?

Sergio

Anonimo ha detto...

Magaldi é stato espulsoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Anonimo ha detto...

Paragone faceva già ste cose prima della fine politica di Silvio nel gennaio 2011 almeno....

Anonimo ha detto...

L' essere poco trasparente ed elitaria non ha nulla di strano essendo una setta iniziatica.
Che la democrazia dovesse essere protetta da una setta segreta non ha senso se non ipotizzando che la democrazia fosse solo una tattica anticristiana.
Da notare che le inchieste sul governo ombra rivelano il vero senso del mito del regno sotterraneo di Shambalha e del suo avvento futuro col regime che stanno realizzando (la sinarchia).

Anonimo ha detto...

@Anonimo del 23/01/2014 08:35
Di quanto dici si sapeva già da anni.
Ma cos'ha a che fare il commento con il post ?

Anonimo ha detto...

S A T O R
A R E P O
T E N E T
O P E R A
R O T A S

Anonimo ha detto...

Forse il problema non è tanto l'appartenenza a questa o quella setta ma capire perché si sente il bisogno di farne parte: antropologicamente è riconducibile all'istinto del branco, che tra l'altro è il principio fondante di ogni forma di mafia

lelamedispadaccinonero ha detto...

mi sembrano assurde due cose :

1 la 7 che permette la messa in onda di tali informazioni

2 un massone che rivela i suoi fratelli?

se non erro una prerogativa della massoneria è la "discrezione", non mi sembra affatto discreto il gioele...

ditemi voi

lelamedispadaccinonero.blogspot.it

Anonimo ha detto...

IL NOSTRO VENERABILE PRESIDENTE NAPOLITANO VISITO' WASHINGTON D.C. NEGLI ANNI '50, DA DEPUTATO P.C.I.

PROTIP: Lo spevate? Anche la falce ed il martello hanno un significato "occulto"...