mercoledì 30 ottobre 2013

Border Nights - puntata 98

Prima puntata interamente live del programma in onda ogni martedi alle 22 su Web Radio Network. Ospite Gianni Lannes per parlare di terremoti artificiali e strage di Ustica. Poi interventi di Paolo Franceschetti e Paolo Ferraro.
Blog: bordernights.blogspot.it email bordernights@webradionetwork.eu


http://www.spreaker.com/user/bordernights/border_nights_puntata_98_29_10_2013



21 commenti:

LightWarrior ha detto...

Per Paolo Ferraro ... ma abbi pazienza ... conosci la parola "liberio arbitrio"? immagino proprio di si ... ma quindi perchè paolo franceschetti dovrebbe interessarsi a quello che dici tu? Personalmente vi ritengo due persone da considerare per le riflessioni ... ma ognuno ha le sue!!

Anonimo ha detto...

complimenti per l' apertura di trasmissione con Lou Reed! avete vinto bene!

Vedotutto ha detto...

Escalation della magistratura contro i fratelli Marcianò e i ricercatori sulle scie chimiche:

http://www.youtube.com/watch?v=Cpsdmc7KIm4

irruzione della polizia postale a casa dei fratelli marcianò dopo un attentato/intimidazione fallita l'altro giorno ad antonio sulla sua twingo...

Anonimo ha detto...

quando ti da' del contadino e scoppi a ridere quasi sono morto :) grande Paolo...Franceschetti si intende

Anonimo ha detto...

Comprate una connessione adsl e un microfono nuovo a Gianni Lannes perchè non si capisce nulla di quello che dice!!

Billy The Kid ha detto...

Francesco Bruno, sono d'accordo con Ferraro, è completamente complice dei potentati massonici deviati. Ma vogliamo parlare della fanfarona mediatica costruita a tavolino per essere sexy in Tv...ROBERTA BRUZZONE?

Anonimo ha detto...

Preferisco il dotto Ferraro che almeno fa nomi cognomi e porta dati concreti che Franceschetti che elucubra e vola di fantasia partendo da dei libri letti che chiunque è in grado di fare e non vuol dire nulla..

Jonny B ha detto...

io penso che in questa diatriba su chi dei due ce l'ha più lungo (l'intelletto) non vinca nessuno!
Per quanto Franceschetti sia sarcastico nei confronti del Ferraro, non si spiega la mancanza di ironia di quest'ultimo.

Capisco che il magistrato in questione abbia le prove del complotto globale in tasca: personalmente ho ascoltato le intercettazioni (con cuffie professionali AKG K171) ma non vi ho trovato prove schiaccianti.

Capisco che il magistrato Ferraro abbia contestualizzato tutta la sua ricerca, ma non ha senso che dia contro all'avvocato Franceschetti solo perché non divulga ed interpreta il Ferraro pensiero.

Concordo con il commento di LightWarrior e vorrei far notare al Dott.Ferraro che le teorie sulla "super Gladio" e le implicazioni con i "servizi", "l'esercito", "la massoneria" ecc. sono ben spiegate da altri teorici e ricercatori più o meno cialtroni e disinformatori vari...
Questo non è per insinuare che Paolo Ferraro ha scoperto l'acqua calda, tuttavia il suo atteggiamento sembra troppo auto referenziale.

Tralasciando le tragedie che ah subito nella vita privata, per come la vedo io dovrebbe accettare di buon grado l'atteggiamento dell'avvocato Franceschetti senza prendersela troppo!

cui gust is megl che uan!

poi ognuno è libero di farsi un'idea propria

Billy The Kid ha detto...

Il celebrato MAESTRO (massonico...) FEDERICO FELLINI e la ROSA ROSSA (oltre all'Occhio che tutto vede):

- http://1.bp.blogspot.com/-49stXF0NWUI/TpPtRFocfhI/AAAAAAAAAmE/n5r1aXrbwo4/s1600/309370_2349260138875_1471244353_32549841_488934732_n.jpg

Anonimo ha detto...

Onestamente scrivendo, e con tutto il rispetto possibile, il dottor Ferraro non si può ascoltare

MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

Ciao Paolo... :-)
Ho appena ascoltato l'ultima puntata di Border Nights e la diatriba con Ferraro, diatriba che tu hai subito smorzato, aggiungo giustamente e saggiamente.

A me piace Ferraro, e condivido molte cose che dice, a parte le famose registrazioni, che secondo me,sputtanano tutto il lavoro che ha fatto. Nel senso che pur avendole più volte ascoltate, purtroppo non ho colto nulla di rilevante, ma non tanto nel significato ma nel senso empirico del termine, non c'è proprio nulla o quasi nulla di ascoltabile. Rimango perplesso quando vengono sostenute come prove, mi inquieta tutto ciò.
Detto questo e nonostante questo, le sue analisi sono giuste e basterebbero come PROVA.

Quello che volevo dire e che ho notato in questi anni, e mi ci metto dentro anch'io facendo autocritica, che tutti coloro che si occupano di controinformazione hanno aspetti caratteriali abbastanza eccentrici e/o egocentrici, nel bene e nel male...
Questo però talvolta favorisce la frammentazione che paradossalmente Ferraro lamenta ma che è proprio uno dei primi a fomentare.

Io ricordo bene che fosti tu a SOSTENERLO per primo, nel silenzio mediatico generale, supportandolo e facendo articoli in suo favore, comprese conferenze varie, quindi non capisco perché continua a dirti che devi occuparti delle cose che già si occupa lui.
Sembra quasi voglia primeggiare su tutti.
Ecco mi interessava sottolineare questo aspetto. :-)



MAESTRO DI DIETROLOGIA ha detto...

Seconda osservazione.
Da tempo hai, secondo me giustamente, ampliato lo spettro di analisi sulle società segrete che commettono omicidi rituali, quindi non solo la Rosa Rossa, affermando che esistono diverse realtà occulte che talvolta usano la stessa simbologia ma non tutte riconducibili ad essa.

Come ben ricordi, io sono sempre stato scettico sul nome ROSA ROSSA, ed in parte lo sono ancora.
So bene che il nome potrebbe essere apparente e lascia il tempo che trova, nel senso che i fatti criminosi rimangono tali e comunque sono spesso omicidi rituali massonici.
Ma non potrebbe essere anche quello un LIVELLO depistante???
Nel senso che i distretti, come credo penserai anche tu, sono di natura militare e i delitti sono empiricamente commessi da contractors dell'Intelligence, allora perchè utilizzare sigle massoniche o riconducibili ad un certo mondo???

Tu obietterai che solo pochi ricercatori conoscono tali sigle, ma forse questo LIVELLO è fatto proprio per loro.
Mi spiego meglio, alla massa dai in pasto i capri espiatori tipo Pacciani, ai ricercatori di un certo tipo permetterai che possano essere INDOTTI a scoprire determinate sigle massoniche, tipo appunto RR, ma che la verità ultima non sia neanche questa , o SOLO QUESTA...

L'ordine della Rosa rossa e della Croce d'oro, esiste, o almeno esisterebbe anche pubblicamente come ORDINE INTERNO, e cervello operativo della Golden Dawn, però, sempre almeno teoricamente, non come società separata da essa. Infatti anche nel logo la RR si presenta ufficialmente come tale.
Non può essere che i servizi segreti, semplicemente utilizzino i modus operandi della GD dell'800 riguardo le metodologie dell'omicidio massonico, ma che nulla c'entrino con l'attuale GD ANCHE INTERNIANA o almeno con quelle sigle???

Magari alcuni distretti dei servizi segreti, si richiamano a quella tradizione, magari assumendone pure i nomi, pur non essendo quella stessa organizzazione. Magari la vecchia GD non è più operativa in quei termini criminosi ed ha altri nomi, e il tutto è gestito SOLO da apparati occulti militari.
Magari l'utilizzo o il voler usare determinate simbologie esoteriche, dimostra solo un altro depistaggio...

Nella sostanza non cambierebbe nulla, perché sicuramente i vertici dei servizi coincidono con gli ordini interni massonici deviati.
Ma potrebbe essere che il LIVELLO ESOTERICO, CHE EFFETIVAMENTE ESISTE IN TALI CRIMINI, possa essere un altro livello di disinformazione raffinata per deviare da altri ed ulteriori LIVELLI DI POTERE???
Livello dedicato a certi inquirenti come Giuttari,MAGISTRATI e ricercatori come te ed eventuali possibili altri...
Come se esistessero più livelli di inganno.

Lo so che appare macchinoso e mentalista questo ragionamento, ma mi piacerebbe ne tenessi conto, cosa ne pensi?
Grazie e a presto.

PS: Ogni tanto mi continuano a scrivere le due signore di VV che lamentano ulteriori mie indicizzazioni riguardanti le connessioni del MDF alla loro attività, non si stancano mai. E nonostante le abbia cancellate, volevano scrivessi a GOOGLE in persona per cambiare quelle remote che non scompaiono subito nelle cronologie pur avendole eliminate tutte. Mah!!!
;-)

Anonimo ha detto...

@maestro di dietrologia
Dal mio punto di vista le registrazioni non sono ne una prova ne un indizio. Per sostenere accuse così gravi non bastano ragionamenti lineari e in apparenza coerenti.

Anonimo ha detto...

Allora: giudizio personale:
Paolo si arrabbia con Paolo perché dal suo punto di vista lui ci ha puntato sopra tutta la sua vita realmente, mentre pensa che invece Paolo prenda la cosa ridendo. Anzi si sente proprio preso per il chiulo da Paolo. Invece paolo dal suo punto di vista prende quello che dice ridendo perché si accorge che sta sparando delle grandi assurdità, anche se spesso sono vere. Comunque, personalmente, dovrebbero fare pace, ma la cosa diventa impossibile se ci si prende troppo sul serio. Ma la situazione è molto seria, quindi, come fare a non prendersi sul serio. Soluzione: bo.

ErPollo ha detto...

Sig.Franceschetti lei ha letto questo libro gratuito sulla Massoneria?

http://imieiscritti.lanuovavia.org/libro-la-massoneria-smascherata.pdf

che ne pensa?

Anonimo ha detto...

lo avevno detto in passato e ci hanno avvisato il radical chic complottista massone, paolo che parla e parla ma se ce da aiutare ferraro di caga sotto, e vai.

grande ferraro va avanti cosi.
lascia stare quel burino pecoraio.

pietro villari ha detto...

@ MDD
ho letto con interesse le sue riflessioni. Io conosco praticamente nulla dei "servizi" italiani, pero' non riesco a considerarli qualcosa di piu' di una struttura operativa periferica, anche se di eccellenza e ben addestrata anche tecnologicamente. In pratica assumono informazioni, le vagliano, generalmente le smistano alle forze di polizia. Solo in pochi casi intervengono direttamente, ma dopo avere informato "i livelli superiori" o da questi chiamati.
Non credo che possano intervenire autonomamente, remando contro un sistema internazionale. Ha visto che fine ha fatto l'eccellente Callipari (era destinato a diventare il capo dei servizi), per avere coraggiosamente cambiato all'ultimo momento e di sua iniziativa i piani di messa in salvo di quella giornalista italiana che gli americani volevano interrogare dopo la liberazione ? Un solo colpo, tutto per lui, tra una cagnara di centinaia sparati a vuoto.

Che poi vi possano essere personaggi o gruppi legati al mondo degli affari di ogni tipo, questa e' un'altra cosa. Ma sono solo operativi quali specialisti, certamente non effettivi di organi decisionali.
Il problema va spostato a monte, altrimenti bisognerebbe credere che la mafia sia un problema italiano slegato da un contesto piramidale che ne controlla e limita le attivita'.

Anonimo ha detto...

Strani avvertimenti a Gianni Lannes (NWO at work)

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4358

Anonimo ha detto...

Paolo Ferraro ed MDD hanno zappato il blog con umorismo becero e contadino seminando tso qua e là

Gabriele ha detto...

Scusate l'OT...guardate questo: http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/lecce/notizie/cronaca/2013/6-novembre-2013/foto-sarah-un-sito-incontriultimo-insulto-sua-memoria-2223598601712.shtml

Billy The Kid ha detto...

Infatti la sedicente si chiama MARIA ROSA...g